POLITICA PER LA QUALITÀ

La Casa Protetta Villa delle Rose (CPVR), nell’ambito delle discipline proprie, si propone di offrire prestazioni socio-sanitarie e riabilitative di alta specializzazione, di efficacia e appropriatezza scientificamente provate, privilegiando contenuti di particolare qualificazione sul piano della rilevanza sanitaria, assistenziale e scientifica e armonizzando le potenzialità delle tecnologie e delle conoscenze con le risorse umane e professionali al massimo livello consentito.

Sotto il profilo della Qualità la CPVR orienta la propria organizzazione nel senso della garanzia ai propri Clienti di:

  1. conoscenza globale dei processi “produttivi” ai fini di migliorare la struttura organizzativa, rendendola sempre più adeguata ai bisogni di assistenza e di qualità di vita dei pazienti;
  2. miglioramento continuo della qualità delle prestazioni erogate, del comfort alberghiero e delle relazioni con gli Utenti.

In questo ambito specifico, la Casa Protetta Villa delle Rose identifica i seguenti obiettivi:

  • semplicità e chiarezza nella fase di prenotazione delle degenze
  • completezza di informazioni durante la residenza
  • riservatezza e rispetto della persona durante la residenza;
  • programmazione di eventuali adeguati controlli a distanza in merito agli aspetti clinici di pertinenza sanitaria o connessi a patologie cronico-degenerative;
  • semplicità nelle procedure per l’ottenimento della copia fotostatica della cartella clinica;
  • chiarezza e disponibilità dei questionari di valutazione della customer satisfaction;
  • semplicità nell’inoltro dei reclami e definizione di meccanismi di risposta ad essi nei termini di legge;
  • completezza e interdisciplinarietà degli interventi, con particolare riguardo alla messa in opera (ove praticabile) di modalità obiettive di verifica degli standards qualitativi delle prestazioni rese;
  • di promozione della sicurezza degli Utenti e degli Operatori all’interno della CPVR.

Alcuni dei suddetti obiettivi trovano un riferimento attuativo nella sezione della Carta dei Servizi dedicata agli impegni e programmi sulla qualità dei servizi.
In riferimento alle esigenze del Personale, la CPVR orienta la propria politica di gestione delle risorse umane nel senso di:

  1. favorire il massimo coinvolgimento degli Operatori ai vari livelli mediante una articolata azione di informazione e di “ascolto”;
  2. promuovere e sviluppare il concetto di responsabilità, finalizzato a realizzare una diffusa capacità di attivazione di azioni preventive e correttive per il miglioramento;
  3. promuovere l’attività di aggiornamento e di ricerca e l’adozione di programmi di qualificazione del Personale;
  4. favorire atteggiamenti culturali, professionali e operativi diretti alla ricerca e all’adozione di modelli finalizzati al miglioramento della produttività e dell’efficienza.

Per realizzare questi obiettivi la CPVR intende favorire l’adozione di strumenti organizzativi in grado di mantenere, sostenere e rafforzare la struttura del Sistema di Qualità adottato in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2015
In sintesi il progetto complessivo per la Qualità della CPVR si prefigge di conseguire i seguenti risultati:

  1. diffusione all’interno della CPVR dei principi culturali e metodologici per l’adozione e lo sviluppo di modelli gestionali basati sull’evidenza scientifica in termini di efficacia e appropriatezza;
  2. miglioramento qualitativo dei servizi erogati e dell’utilizzo delle risorse, anche attraverso un ampio coinvolgimento del Personale e perseguendo l’obiettivo della soddisfazione degli Utenti secondo criteri di qualità totale;
  3. incremento degli standards di sicurezza per gli Utenti e per il Personale;
  4. miglioramento della soddisfazione e della motivazione del Personale;
  5. consentire lo sviluppo di settori di eccellenza in grado di incrementare il potere di attrazione della CPVR sia sul piano assistenziale che scientifico.